Rivivi tutte le emozioni della finale

Fabio Fazio e Luciana Littizzetto ‘sposi’ e a celebrare è Don Matteo. E’ la scena d’apertura della serata finale del 64° Festival di Sanremo. Con Terence Hill che è arrivato sul palco dell’Ariston scendendo dalla sella a una bici la scalinata centrale.

I due ‘promessi sposi’ sono arrivati vestiti di tutto punto: lei in abito bianco e lui in rigoroso abito scuro. Alle resistenze di Fazio ad unirsi in matrimonio sanremese con Lucianina, Don matrimonio-blogMatteo-Terence Hill ha scostato la tonaca da prete e fatto vedere il cinturone con la pistola, risultando questa una mossa convincente… E cosi’ don Matteo li ha uniti in matrimonio “finché il Festival non vi separi”.

Guarda il matrimonio di Fabio e Luciana >>
Le esibizioni della gara dei Campioni iniziano con Giuliano Palma e la sua “Cosi Lontano”. A Fabio Fazio che gli dice “in bocca al lupo”, risponde: “Viva il lupo”. Per la finalissima Giuliano sceglie un look sobrio ed elegante: completo giacca e cravatta nero con camicia bianca. E ancora una volta, come già fatto ieri, sfila gli occhiali da sole.

Così Lontano >>

Seconda cantante in gara ad esibirsi in finale è Noemi con ‘Bagnati dal sole’. Abito senza spalline con corpetto lavorato color oliva e gonna nera, capelli sciolti ed un anello copridito che fa bella mostra di sé sulla mano della cantante romana.

Bagnati dal sole >>

Terzo Campione a salire sul palco dell’Ariston per la serata finale è Ron con ‘Sing in the rain’. Il ritmo folk del brano questa sera è accompagnato da un look scintillante da gran galà: Ron indossa pantaloni neri, camicia e giacca nera.

Sing in the Rain >>

E’ il turno di Arisa con ‘Controvento’. Rosalba Pippa, sul palco con un abito longuette di raso nero canta

Controvento >>

Arriva adesso il momento di Francesco Sarcina con la sua ‘Nel tuo sorriso’, diretto da Beppe Vessicchio.

Nel tuo sorriso >>

crozza-blogSiamo ora ad uno dei momenti più attesi della serata: l’intervento di Maurizio Crozza. Il comico genovese, dopo la brutta esperienza festivaliera dell’anno scorso, in cui è stato fischiato e interrotto durante il suo intervento, torna sul palco dell’Ariston. Prima del suo ingresso Fabio Fazio si rivolge alla platea: “Non facciamoci riconoscere”. E a Crozza, dietro le quinte: “Stai tranquillo, il clima è perfetto. Gli è presa una timidezza che non conoscevo”. Prima Crozza tentenna: “C’ho paura, è una settimana che sto qua dietro a bere. Lasciami qui, faccio un monologo fuori campo”. Poi entra coperto da uno scudo con la scritta ‘Pace’.

Rivedi il ritorno di Maurizio Crozza a Sanremo 2014 >>

Maurizio Crozza sul palco dell’Ariston dedica una canzone ironica a Angela Merkel >>

Maurizio Crozza imita il nuovo Presidente del Consiglio Matteo Renzi >>

Riparte la gara arrivano sul palco i Perturbazione per cantare ‘L’unica’. La violoncellista Elena Diana indossa un abito nero e argento, mentre i cinque componenti maschili sono in giacca rossa e pantaloni neri, con tanto di bombetta in testa per il cantante Tommaso Cerasuolo.

‘L’unica’ >>

Settima cantante in gara Giusy Ferreri con ‘Ti porto a cena con me’. Per la finale Giusy sceglie un abito nero lungo fino ai piedi con strascico e maniche tempestate di borchie, decollete nere con zeppa e tacco vertiginoso.

‘Ti porto a cena con me’ >>

Ottavo Campione in gara è Francesco Renga con ‘Vivendo adesso’. “Hai messo la testa nella gabbia degli scoiattoli?” chiede Luciana a Renga, riferendosi alla massa di capelli del cantante. “Perché sono ‘cofanato’?” risponde Renga che per la finale indossa un completo blu e una camicia bianca aperta sul petto come in tutte le sue esibizioni sul palco dell’Ariston.

‘Vivendo adesso’ >>

Sul palco dell’Ariston è il momento della seconda volta in questo Festival di Sanremo, e nella sua intera carriera, di Luciano Ligabue. Prima del suo ingresso sullo schermo passano immagini dei concerti del Liga con come sottofondo il brano ‘Tu sei lei’. Poi entra in scena e inizia a cantare ‘Certe notti’.

Luciano Ligabue con la sua band canta “Certe notti”, “Il giorno di dolore che uno ha”,”Il sale della terra” >>

Fabio Fazio intervista Luciano Ligabue >>

Luciano Ligabue canta “Per sempre” >>

Si ritorna alla gara Renzo Rubino esegue la sua ‘Ora’ seduto al pianoforte. Per lui elegante abito blu con un tocco di eccentricità: cravatta verde smeraldo di paillettes.

‘Ora’ >>

Antonella Ruggiero, decima cantante in gara, esegue ‘Da lontano’. Anche questa sera la cantante genovese ha scelto un look total black.

‘Da lontano’ >>

Intoppo in partenza per Raphael Gualazzi & The Bloody Beetroots. Quando sale sul palco per cantare ‘Liberi o no’ il suo microfono non funziona. Fabio Fazio è costretto ad interrompere l’esibizione per far cambiare il microfono al cantante. Raphael riparte e questa volta va tutto bene.

‘Liberi o no’ >>

Cristiano De André canta con intensità la sua ‘Il cielo è vuoto’. “Bravo, che potenza” commenta Luciana Littizzetto a fine esibizione.

‘Il cielo è vuoto’ >>

Ultimo Campione in Frankie Hi Nrg mc, che si esibisce con
‘Pedala’ >>
E’ il momento delle prime premiazioni, madrina d’onore la grande attrice Claudia Cardinale. ” Vedevo sempre cardinale-blogSanremo con Luchino Visconti, a casa sua sulla Salaria. Litigavo anche un po’ perché non eravamo d’accordo sui cantanti”. Racconta l’attrice, ricordando, oltre a Visconti, anche Federico Fellini e alcuni dei suoi film più noti. L’attrice sul palco dell’Ariston annuncia il premio della critica Mia Martini vinto da Cristiano De André e il premio della sala stampa radio-tv-web Lucio Dalla assegnato ai Perturbazione.
E’ il momento dell’ospite internazionale sul palco arriva Stromae, cantautore belga francofono diventato celebre con la sua ‘Alors on danse’ del 2009 per la prima volta sulla tv italiana. Sul palco si esibisce in ‘Formidable’. Come già annunciato in questi giorni Stromae interpreta il ruolo di un ubriaco e canta barcollando e con il singhiozzo perché è il suo modo di “dare voce a uomini che voce non hanno”.

Guarda l’esibizione di Stromae >>

Fabio Fazio annuncia la chiusura del televoto e chiama in scena Riccardo Sinigallia. Il cantautore romano, dopo la squalifica dalla competizione per aver già suonato in pubblico ‘Prima di andare via’, sale sul palco dell’Ariston e si esibisce fuori concorso.

‘Prima di andare via’ >>

Fabio Fazio annuncia i tre finalisti del Festival di Sanremo 2014: Renzo Rubino con ‘Ora’, Raphael Gualazzi & The Bloody Beetroots con ‘Liberi o no’ e Arisa con ‘Controvento’.

Si riapre nuovamente il televoto per decretare il vincitore della kermesse. I tre finalisti si esibiscono nuovamente sul palco dell’Ariston.

Renzo Rubino con ‘Ora’ >>

Raphael Gualazzi & The Bloody Beetroots con ‘Liberi o no’ >>

Arisa con ‘Controvento’ >>

Mentre è ancora aperto il telefoto per decretare il vincitore del, sul palco dell’Ariston salgono per riesibirsi tutte le otto Nuove Proposte in gara in questa edizione. Prima i quattro eliminati Bianca, Vadim, Filippo Graziani e Veronica De Simone. Poi i tre finalisti The Niro con ‘1969’, Zibba con ‘Senza di te’ e Diodato con ‘Babilonia’. Ultimo ad esibirsi il vincitore della categoria Rocco Hunt con ‘Nu juorno buono’.

Rivedi le esibizione delle 8 Nuove proposte >>

Viene premiata ora la canzone ‘Invisibili’ di Cristiano De Andrè che si aggiudica il premio Bardotti per il miglior testo votato dalla giuria di qualità. A premiarlo il presidente della giuria, il regista Paolo Virzì.

Fabio Fazio annuncia che Arisa è la vincitrice del 64esimo Festival di Sanremo nella categoria Campioni con la sua ‘Controvento’, la vincitrice dichiara “Tutto ok, sono contenta. Sono veramente felice. Vorrei fare i complimenti a Raphael e a Renzo, è molto bello dividere il palco con loro”.

Rivedi l’esibizione di ‘Controvento ‘, dopo la vittoria >>

Arisa, ancora con il suo premio in mano, saluta tutti voi amici di Rai.tv che ci avete seguito in tutti questi giorni >>